Condividi:

Share on facebook
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email

Basta suonare il campanello (4) Guidare il team commerciale

Ecco cosa potrebbe suggerire un direttore commerciale al suo team, come potrebbe definire una strategia semplice da utilizzare per andare alla ricerca di nuovi

Paolo Pugni

Ecco cosa potrebbe suggerire un direttore commerciale al suo team, come potrebbe definire una strategia semplice da utilizzare per andare alla ricerca di nuovi clienti.

1.        Analisi del mercato: Comincia con un’analisi approfondita del mercato per identificare settori e segmenti di clientela con un potenziale interesse per i tuoi prodotti o servizi. Cerca di capire le tendenze del mercato, i bisogni dei clienti e le sfide che affrontano. Quali sono i loro problemi? Da cosa derivano? Che implicazioni hanno?

2.        Definizione del cliente ideale: Crea un profilo dettagliato del cliente ideale (buyer persona) in base alle caratteristiche demografiche, comportamentali e aziendali. Questo ti aiuterà a concentrare i tuoi sforzi di marketing e vendita verso le persone e le aziende più propense a beneficiare dei tuoi prodotti o servizi. Quanti sono i tuoi clienti ideale? Quante sono le figure che decideranno l’acquisto?

3.        Sviluppo di una proposta unica di valore: Identifica ciò che rende unici i tuoi prodotti o servizi e come possono risolvere i problemi o soddisfare i bisogni dei potenziali clienti. Sviluppa una proposta di valore convincente che chiarisca i benefici distintivi che offri rispetto alla concorrenza. Perché un cliente dovrebbe comperare? E perché proprio da te?

4.        Creazione di contenuti di valore: Utilizza il marketing dei contenuti per educare e coinvolgere i potenziali clienti. Crea contenuti informativi e utili, come articoli di blog, white paper, webinar, podcast e casi studio, che dimostrino il tuo know-how e la tua esperienza nel settore. Perché un cliente dovrebbe fidarsi di te? Perché dovrebbe anche solo stare a sentirti? Perché dovrebbe raccontarti i suoi veri problemi?

5.        Attività di lead generation: Implementa strategie di lead generation per attirare potenziali clienti interessati ai tuoi prodotti o servizi. Queste attività possono includere campagne di email marketing, pubblicità online, SEO, social media marketing, partecipazione a eventi di settore, e altro ancora. Dove incontri i clienti? Come li attiri? Che cosa li interessa al punto di lasciarsi intercettare?

6.        Qualificazione dei lead: Una volta che hai generato potenziali lead, è importante qualificarli per identificare quelli con il maggior potenziale di conversione. Utilizza criteri utili al tuo mondo e alla tua azienda per valutare la qualità dei lead e concentrare i tuoi sforzi di vendita sui lead più promettenti. Quali sono questi criteri? Come si comporta il cliente che consideri ideale? Che caratteristiche ha?

7.        Approccio personalizzato: Personalizza il tuo approccio in base alle esigenze e alle caratteristiche specifiche di ciascun lead. Offri soluzioni su misura che rispondano ai loro bisogni e dimostrino il valore dei tuoi prodotti o servizi per la loro azienda. Come riesci a capire quale sia il lato da evidenziare? Quanto hai studiato il cliente? Quanto hai studiato l’interlocutore?

 

Tu come fai ad indirizzare il tuo team verso i nuovi clienti?